Visioni su grande schermo. Ecco HDTV Widescreen

Auto-aiuto - Salute e Benessere - Consigli e segreti per stare bene

Visioni su grande schermo. Ecco HDTV Widescreen

Costi e benefici di un televisore HD widescreen

In genere, un televisore a grande schermo ha un monitor formato 16: 9. Il suo formato widescreen di solito decodifica un’immagine digitale a definizione standard comprimendola anamorficamente.

Viene generalmente utilizzato insieme alle trasmissioni HDTV 720p/1080i e ai dischi DVD widescreen.

I televisori ad alta definizione widescreen sono naturalmente messi a confronto con i televisori 4: 3. questo perché quest’ultimo è più familiare e popolare rispetto all’HDTV widescreen.

Tuttavia, negli ultimi due anni, il numero di articoli di questo tipo acquistati dai consumatori è per lo meno raddoppiato nonostante i suoi prezzi ancora piuttosto alti. Il costo medio è tra i $ 700 e i $ 2000 a seconda delle dimensioni dello schermo e della funzionalità.

In effetti, un televisore widescreen costa di più per pollice quadrato di dimensioni dello schermo rispetto ad un normale televisore. Tuttavia, una HDTV widescreen ha molti vantaggi da offrire. Un miglioramento delle “barre letterbox” – le barre nere che solitamente si vedono sul bordo di una TV.

L’HDTV widescreen può allungare, ritagliare o ingrandire un display predisposto in 4: 3 in modo da occupare interamente lo schermo. I menu HDTV widescreen includono Normal o 4: 3, Zoom o Enlarge, Wide o Full e Panorama, TheaterWide e Natural.

La modalità normale consente di visualizzare le “barre letterbox” o le barre delle finestre su uno schermo 4: 3. Lo stile Zoom o Ingrandimento elimina le barre della letterbox espandendo quindi le dimensioni dell’immagine. Tuttavia, questo metodo ritaglia le aree superiore e inferiore.

La modalità Ampia o Completa viene applicata principalmente per gli elementi in 16: 9 iniziali come quelli presenti sui DVD.

Le modalità Panorama, TheaterWide e Natural sono le impostazioni dello schermo predefinite dal produttore. Consente di allungare, ingrandire, centrare e ritagliare le immagini.

Uno degli articoli HDTV widescreen più in voga è il 30 pollici Phillips 30PW8420/37. Il suo tipo di schermo è un vero tubo piatto. Le sue funzioni di miglioramento dell’immagine includono Scavem, Combfilter 3D e il sensore Active Control + Light.

Oltre al modello proposto, grande successo hanno incontrato anche i videoproiettori casalinghi o da lavoro.

Ce ne sono davvero una grande varietà e alcuni modelli includono anche la visione 3D. La BenQ è una marca molto popolare tra i maxischermi per la TV e comprende sia il video proiettore che lo schermo, il quale, naturalmente può essere ordinato in diverse dimensioni.

Si è calcolato che un impianto posato in opera da professionisti nel settore per un Videoproiettore di almeno 3.000 ansilumen con una buona autonomia di ore di protezione (sicuramente superiori alle 5.000), può costare dagli 800 ai 1.500 euro, già posato in opera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *