Cosa significa crescere spiritualmente?

Auto-aiuto - Salute e Benessere - Consigli e segreti per stare bene

Cosa significa crescere spiritualmente?

La crescita spirituale in un mondo definito da potere, denaro e influenza economica è un compito formidabilmente arduo. I nostri concetti di autostima e auto-significato sono alquanto confusi. Come possiamo trovare un equilibrio tra gli aspetti materiali e quelli spirituali della nostra vita?

Crescere spiritualmente è principalmente avere il desiderio di guardarsi dentro. Dovresti probabilmente esaminare e riflettere sui tuoi pensieri, sui sentimenti, le credenze e le motivazioni che ti accompagnano nella vita di ogni giorno. Esaminare periodicamente le tue esperienze, le decisioni che prendi, le relazioni che hai con le persone e le cose in cui ti impegni ti dà un’idea precisa dei tuoi obiettivi di vita, dei tratti buoni che dovresti sostenere e dei tratti cattivi che devi assolutamente abbandonare.

Crescere spiritualmente è avere il coraggio di andare oltre i limiti della propria fallace esperienza, significa sviluppare i tuoi potenziali sotto ogni aspetto. I bisogni del corpo sono riconosciuti ma dovrebbero essere posti al di sotto dei bisogni dello spirito. Credenze, valori, moralità, regole, esperienze e buone opere forniscono lo schema di orientamento per assicurarsi che la crescita dell’essere spirituale si evolva in qualcosa di meraviglioso in modo che tu possa continuare il tuo cammino verso il tuo fine ultimo: la felicità. Quando hai soddisfatto i bisogni fisiologici ed emotivi di base, devi pensare con tutto te stesso a sviluppare i bisogni spirituali ed esistenziali che hai posto sempre in secondo piano.

Crescere spiritualmente è cercare un significato delle cose, degli eventi, delle contingenze della vita, vuol dire entrare in una dimensione scevra da ogni contaminazione per fare posto alla trascendenza, al dialogo con il divino ed incamminarsi verso il Sommo Bene.

Sia che pensiamo che il significato della vita sia predeterminato o auto-diretto, crescere nello spirito vuol dire capire che non esistiamo semplicemente ma per uno scopi precipuo, per adempiere ad una missione che ci è stata data e che dobbiamo capire, conoscere, rendere concreta nella vita di tutti i giorni per il nostro bene e per quello di coloro che vivono al nostro fianco.

Noi non conosciamo il significato delle nostre vite alla nascita; ma acquisiamo conoscenza e saggezza dalle nostre connessioni con le persone e attraverso le nostre azioni e reazioni alle situazioni in cui ci troviamo durante il nostro cammino terreno.

Le nostre vite hanno uno scopo. Questo scopo mette in azione tutti i nostri potenziali fisici, emotivi e intellettuali; ci sostiene durante i periodi di prova; e ci offre qualcosa per farci crescere e migliorare e rendere radioso il nostro futuro – un obiettivo da conquistare, una destinazione da raggiungere.

Crescere spiritualmente è riconoscere le interconnessioni che ci legano al tutto. Riconoscere il collegamento a tutte le cose che ci rendono più modesti e rispettosi delle persone, degli animali, delle piante e delle cose che esistono in natura. La vita nello spirito ti fa apprezzare tutto ciò che c’è intorno a te. Ti spinge ad andare oltre la tua zona di comfort e raggiungere gli altri per diventare amministratori di tutto ciò che ci circonda.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *