La storia segreta di Babbo Natale

Auto-aiuto - Salute e Benessere - Consigli e segreti per stare bene

La storia segreta di Babbo Natale

Babbo Natale è un vecchio amico. Lo sappiamo tutti. Guarda quanto sono bianchi la sua barba e suoi i capelli. Ma sapevi che la leggenda di Babbo Natale e di St. Nicolas, risale al tempo di Cristo, praticamente a 2000 anni fa? Bene, siediti, versati una cioccolata calda, prenditi un piatto di biscotti e preparati a conoscere la storia di Babbo Natale.

Si dice che intorno all’anno 280 d. C., c’era un uomo noto come Nicolas. Era nato nel Vicino Oriente in una città chiamata Patara. Per trovarla oggi, cerca su una mappa o un globo e osserva la Turchia, un paese vicino alla Grecia. Fu lì che nacque l’uomo che sarebbe diventato Babbo Natale.

Nicolas aveva un cuore grande, così grande che divenne monaco e si dedicò al suo Dio e alla sua religione. Ma Nicolas era anche un grande fan della famiglia e dei vicini e perciò si dedicò anche a loro. Si sparse la voce nella sua terra natale e poi un po’ ovunque, su quanto gentile e generoso fosse Nicolas. Era di famiglia ricca e presto si diffusero storie su come egli donò tutto il suo denaro ai poveri, ai malati e a chiunque ne avesse bisogno.

Quell’uomo è diventato così famoso che in breve tempo acquisì la fama del protettore di tutti i bambini (e anche dei marinai). Si dice che una volta, abbia persino salvato tre sorelle dalla vendita in schiavitù da parte del padre. Quell’uomo aveva bisogno di soldi per pagare i suoi debiti e avrebbe fatto una vera fortuna vendendo le sue figlie a qualche mercante. Invece, Nicolas venne in loro soccorso offrendo al padre i soldi per riscattare le ragazze che poi furono liberate.

Non c’è da stupirsi che Nicolas sia diventato Saint Nicolas dopo la sua morte. Per centinaia di anni, gli europei lo hanno celebrato nella data della sua scomparsa, il 6 dicembre. Alcuni sostengono addirittura che San Nicola fosse il santo più popolare in tutta Europa intorno alla fine del Medioevo. Il 6 dicembre è sempre stato considerato un giorno fortunato per questo motivo.

In che modo Saint Nicolas è passato dall’essere il protettore dei bambini all’uomo che conosciamo come Babbo Natale, che non solo protegge i bambini ma porta anche loro grandi doni? Bene, questa è una lunga storia, e coinvolge una mangiatoia e Gesù bambino. Probabilmente tutti già conoscono questo racconto a memoria.

Ma quello che potresti non sapere è che la fine di dicembre era già un grosso problema in Europa prima dell’inizio del Natale. Fu durante questo periodo dell’anno che molti europei sancirono che l’inverno era quasi finito. Avrebbero fatto grandi feste, celebrato la vendemmia del loro vino e della loro birra, e l’arrivo della primavera e del sole. Quindi aveva perfettamente senso che proprio quando le persone iniziarono a celebrare la nascita di Gesù Bambino, le due tradizioni si sarebbero fuse.

L’idea di festeggiare e celebrare una festa di luci, di felicità, di speranza e amore portati da Gesù Bambino, si fusero in un tutt’uno per formare la festa perfetta: il Natale. E chi si assicura che ciò accada ogni anno? Naturalmente solo Babbo Natale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *