Libero arbitrio: può renderci felici o infelici

Auto-aiuto - Salute e Benessere - Consigli e segreti per stare bene

Libero arbitrio: può renderci felici o infelici

 

La società di oggi e il tuo mondo privato e personale sono i risultati del nostro libero arbitrio. Siamo arrivati ​​qui, dove siamo oggi con delle precise intenzioni, forse con ignoranza ed anche abusando di certe situazioni. 

Alcune persone capiscono perfettamente tali dinamiche e utilizzano il loro libero arbitrio ogni giorno per cercare di raggiungere i loro scopi. Alcune altre lo negano completamente. E altre ancora ne fanno motivo di scherno o si lamentano che si tratta di illusioni della mente e che è una cosa che “non funziona”.

Il libero arbitrio in realtà ti dà il potere di scegliere. Hai sempre qualche scelta da fare nella vita. Puoi adottare lo stesso comportamento o scegliere il medesimo percorso che di solito segui ogni giorno. Oppure puoi creare una nuova realtà e produrre nuovi risultati. 

Ad esempio, se qualcuno ti definisce un “perdente”, sicuramente tenderai ad avere una reazione istintiva di rabbia. In tal caso, il tuo comportamento è sull’opzione “pianificato” una sorta di programma auto-pilota che consente di innescare un trigger subconscio pre-programmato, aggirando completamente le “mozioni” della tua coscienza.

La prossima volta che ti capita di vivere una situazione analoga, pratica il pensiero consapevole e usa il tuo libero arbitrio in modo saggio per scegliere la tua personale interpretazione dell’evento e programmare di conseguenza la tua azione successiva. 

Prenditi un secondo per fare un respiro profondo ed aumentare la tua coscienza. Decidi se la definizione “perdente” è valida o meno nel tuo specifico caso. Se non è valida, lascia che scivoli su di te senza colpo ferire. Ricorda che la maggior parte delle opinioni negative sono semplicemente espressioni di qualcosa che non ci piace. Se l’affermazione “perdente” contiene un po’ di verità – o è assolutamente pertinente al tuo caso – controlla le tue emozioni. Non arrabbiarti, non perdere la pace. Consentiti di emergere in superfice per prendere fiato e studiare le giuste mosse.

L’ascesa di fattori scatenanti negativi è una benedizione sotto mentite spoglie. Usando il tuo libero arbitrio e prendendoti del tempo per aumentare la tua coscienza, puoi identificare un tuo blocco mentale o emotivo. 

Ponendoti le giuste domande, sarai in grado di rilasciare le emozioni e sperimentare la crescita nel tuo viaggio personale e/o spirituale.

Alla fine, la qualità della tua vita dipenderà dall’uso quotidiano della tua libera volontà e ti permetterà di aumentare la tua coscienza e controllare positivamente la tua vita. In tal modo, potrai brillare di luce propria come previsto nella maggioranza dei casi.

In bocca al lupo e buona vita!

LEGGI GRATIS LE ANTEPRIME DI QUESTI DUE LIBRI CONSIGLIATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *