Come fermare la caduta dei capelli

Auto-aiuto - Salute e Benessere - Consigli e segreti per stare bene

Come fermare la caduta dei capelli

La perdita dei capelli è uno dei problemi più comuni e anche uno dei più difficile da affrontare. Mentre i capelli sani indicano una buona salute generale, la loro caduta potrebbe essere un indicatore di un problema più profondo che andrebbe analizzato.

In questo articolo parleremo dell’importanza dello zinco e di come questa sostanza possa aiutare a fermare la caduta dei capelli.

Come abbiamo già detto, la nostra salute ha un grande impatto sui nostri capelli e la mancanza dei nutrienti appropriati è uno dei principali fattori che contribuiscono alla loro perdita. Se il nostro organismo manca delle vitamine e dei minerali necessari per funzionare correttamente, la nostra pelle e i nostri capelli ne risentiranno. 

Infatti, uno dei principali nutrienti che previene e cura la caduta dei capelli, è lo zinco. Comprendendo in che modo questa sostanza nutritiva è correlata alla perdita dei capelli, puoi consumare una dieta ricca di zinco, così che ti possa aiutare a prevenire un’eccessiva perdita di capelli.

Gli studi scientifici hanno dimostrato che lo zinco fornisce proteine ​​extra all’organismo, che possono contribuire a migliorare la crescita dei capelli, nonché a mantenere pelle e unghie sane. Se non ne hai abbastanza nel tuo sistema, i capelli smetteranno di crescere e finiranno per cadere.

Lo zinco funziona in relazione alle diverse proteine ​​che si trovano in tutto il corpo al fine di creare un sistema di supporto. È necessario per la divisione cellulare, per la crescita e il mantenimento dei muscoli, aiuta a controllare le ghiandole sebacee ed è importantissimo per la sintesi di proteine ​​e collagene, che è ottimo per la cicatrizzazione delle ferite e per conservare una pelle sana.

La carenza di zinco non solo causa problemi quali la caduta dei capelli ma anche cambiamenti nel cuoio capelluto che può diventare pruriginoso e secco, increspato o irritato a causa della mancanza di nutrienti. Alcuni, addirittura sostengono che lo zinco può essere efficace nel prevenire i capelli grigi. 

Anche quando i capelli sono già grigi o sono diventati più sottili ed anche nel caso sia riscontrabile un inizio di calvizie, lo zinco ha la capacità di invertire gli effetti se assunto in quantità adeguate.

Non sorprende che molte persone soffrano di carenza di zinco poiché esso viene distrutto nel processo di macinazione e si perde anche nelle lavorazioni gastronomiche che solitamente svolgiamo in cucina ogni giorno quando prepariamo i nostri pasti. 

Una carenza di zinco può causare un sistema immunitario povero, aumentate sensibilità e allergie, può persino provocare cecità notturna, perdita dell’olfatto, macchie bianche sotto le unghie, problemi alla pelle, insonnia e altri sgradevoli disturbi.

Gli uomini con una carenza di zinco possono avere problemi di fertilità, mentre le donne possono andare incontro a periodi di irregolarità. I bambini con troppo poco zinco nel loro organismo possono soffrire di rachitismo e andare incontro ad una lenta maturità sessuale.

Per evitare gli effetti collaterali di una mancanza di zinco, la prima cosa che dovresti fare è osservare la tua dieta. È importante includere una varietà di alimenti che contengono questa sostanza. Prodotti come germe di grano, lievito, carne magra, pesce e tuorli d’uovo sono molto ricchi di zinco.

Per altre informazioni e un elenco di alimenti ricchi di zinco, leggi questo articolo in inglese del “Natural Institute of Health”http://ods.od.nih.gov/factsheets/Zinc-HealthProfessional

D’accordo,  adesso sai che è  preferibile ottenere il tuo zinco da fonti alimentari naturali ma potresti anche scoprire che non sei in grado di consumare abbastanza zinco dagli alimenti che mangi, quindi puoi risolvere il problema assumendo degli integratori disponibili nei negozi di salute e benessere e spesso anche presso il tuo mercato locale o il negozio di alimentari a due passi da casa. Il dosaggio varierà da persona a persona ma in media è compreso tra cinquanta e cento milligrammi al giorno.

Il trattamento per la perdita dei capelli può essere suddiviso in due diverse tipologie. Una include i metodi artificiali come il trapianto di capelli, l’uso di farmaci e ritrovati specifici, ecc. L’altra tipologia include invece dei modi alternativi di trattamento naturale dei capelli.

Se invece vuoi provare un buon rinforzante per capelli ti proponiamo questo nuovo prodotto che trovi disponibile su Amazon:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *