7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google

Auto-aiuto - Salute e Benessere - Consigli e segreti per stare bene

7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google

7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google

Traduzione dall’inglese dell’articolo di Umar Ejaz

Vuoi imparare 7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google? Bene! allora leggi attentamente questo articolo.

Il ranking della pagina di Google si basa sui back link. Questo genere di collegamenti puntano espressamente al tuo sito Web da un altro portale in rete. Più back link hai, più alto sarà il tuo posizionamento sui motori di ricerca ed in particolare su Google.

Ecco alcuni utili consigli per posizionarti nelle ricerche dei vari motori.

  1. Partecipa ai forum: i forum sono un ottimo modo per ottenere collegamenti al tuo sito web. Nella maggior parte di essi puoi ottenere una firma personalizzata e inserire un link al tuo sito web. Ma un’altra nota importante da considerare è assicurarsi che il forum sia in qualche modo correlato ai contenuti del tuo sito Web. Otterrai comunque credito anche se non lo è, ma se è correlato prenderai due piccioni con una fava e sistemerai due attività molto utili contemporaneamente per posizionare il tuo sito.

In questo modo farai pubblicità al tuo sito web (portando traffico mirato) e costruirai anche la presenza del tuo portale online.

La presenza del tuo sito Web sulla rete è molto importante per la tua sopravvivenza. Più persone vedono o sentono parlare delle tue pagine, maggiore sarà la tua credibilità e questo aumenterà le tue possibilità di far tornare questi visitatori in modo da farli diventare potenziali contatti.

  1. Invia i link del tuo sito alle directory dei motori di ricerca. Le directory sono un buon modo per ottenere un link gratuito al tuo sito web. Aumentano anche le tue possibilità di essere elencato più in alto nelle pagine dei motori di ricerca più popolari come Google o Bing.

La maggior parte delle directory ti consente di inviare i tuoi link gratuitamente. Ciò ti consentirà di aumentare la tua presenza sul web e rientrare nell’elenco dei siti web con un semplice link gratuito.

Ricorda più link hai, più alto sarà il tuo posizionamento.

  1. Utilizzo di annunci ezine (o newsletter). La creazione di un ezine sarà probabilmente il passo più utile che potrai fare per aumentare la tua presenza sul web. Quando crei un ezine sarai in grado di mantenere quei visitatori che visitano le tue pagine e che poi torneranno sul tuo sito Web per ulteriori informazioni sui tuoi prodotti e sulle offerte speciali che proporrai alla tua clientela.

La newsletter ti permetterà anche di aumentare i tuoi backlink. Creando un ezine puoi inviare le tue informazioni ad una specifica directory ezine che collegherà il tuo sito web (dandoti così un link gratuito).

  1. Creazione e pubblicazione di articoli. Gli articoli sono una fonte semplice per generare nuovo traffico. Puoi anche includere la tua firma nel tuo articolo. Ciò porterà più traffico dalle directory di invio degli articoli.

La tua firma di solito è composta da 4 a 8 righe. Di solito la prima riga corrisponde al titolo del sito Web che vuoi pubblicizzare. L’ultima riga, è il collegamento al sito Web e le altre linee tra queste due righe costituiscono un modo per attirare spettatori alle tue pagine.

  1. Per aumentare il PageRank, o più precisamente il PageRank di una delle tue pagine (la homepage o qualsiasi altra pagina), la prima cosa da fare è ottenere link da altri siti.

7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google

Come operare per ottenere collegamenti esterni?

Ecco alcuni consigli:

* Cerca di ottenere un gran numero di link alla tua pagina (leggi i nostri consigli su questo argomento)

* Scegli prima le pagine che hanno un buon PageRank (fai attenzione a distinguere il PageRank di un sito da quello delle sue pagine: il PageRank di un sito è quello corrispondente alla homepage ma controlla bene questo aspetto perché potrebbe darsi che il link verso la tua home sia posizionato su un’altra pagina con PageRank pessimo)

* Scegli le pagine con il minor numero di link (soprattutto se il loro PageRank è modesto)

* Controlla che la pagina sulla quale vuoi inserire il tuo link sia ben indicizzata da Google, altrimenti il ​​suo PageRank vale zero e non ti porterà nulla. In particolare, non deve contenere alcuna informazione che indichi ai crawler di non indicizzarla (file robot.txt o tag META) e non deve essere orfana (altrimenti Google non può indicizzarla).

* Può essere più efficace avere un collegamento ad una pagina con PageRank 4 con solo pochi collegamenti piuttosto di un collegamento ad una pagina con PageRank 6 con un gran numero di collegamenti.

* I due migliori esempi di collegamento che puoi ottenere, sono quelli delle directory DMOZ e Yahoo! che sembrano svolgere un ruolo importante nell’algoritmo di Google.

7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google

  1. Importanza dei collegamenti interni

Ottenere collegamenti da altri siti è un’ottima cosa ma è difficile da ottenere e da controllare. D’altra parte, devi dare la necessaria importanza anche ai collegamenti tra le TUE pagine e quelle a cui vuoi essere linkato.

Pertanto, è fondamentale organizzare bene il proprio sito per ottimizzare il PageRank di tutte le pagine. In effetti, partendo dallo studio sulla formula di PageRank, possiamo considerare che ogni pagina ha una riserva di “punti” (il suo PageRank) e può fornire qualche ottimo beneficio ad altre pagine “trasmettendone” una parte di essa.

Facciamo l’esempio della tua homepage e ammettiamo che tu sia riuscito ad avere un buon PageRank grazie agli scambi di link con altri siti. Le tue altre pagine possono trarne profitto se inserisci un link dalla tua homepage. Attenzione, si applicano le stesse regole: se inserirai molti collegamenti, la quota di PageRank trasmessa a ciascuna delle tue altre pagine sarà più debole.

Se provi a ottimizzare il tuo sito, è meglio evitare di inserire collegamenti in uscita (verso altri siti) sulle tue pagine che hanno un buon PageRank, perché una parte importante del tuo buon PageRank verrà poi trasmessa alle ALTRE pagine. È quindi piuttosto diffusa la tecnica di creare un collegamento dalla tua homepage a una pagina di collegamento che conterrà link in uscita.

Al contrario, puoi anche costruire il tuo sito in modo da migliorare il PageRank di alcune delle tue pagine (a scapito di altre). Ad esempio, è comune tra i webmaster cercare qual è il miglior PageRank possibile per la tua homepage. Crea quindi un link a questa su ogni pagina del tuo sito, ad esempio mettendo il tuo logo in alto a sinistra.

7 passaggi per aumentare il posizionamento della tua pagina su Google

  1. Collegamenti da siti Web correlati. Ottenere collegamenti da altri siti Web correlati al tuo argomento può essere una delle attività più frustranti per coloro che si occupano di posizionamento.

Sono molto facili da trovare ma può essere in qualche modo difficile ottenere collegamenti validi.

Per trovare siti Web correlati, tutto quello che devi fare è andare su un motore di ricerca … inserire sulla stringa di Google … e digitare l’oggetto correlato alla tua nicchia o argomento. Forse il tuo sito web è basato su Ford Mustang.

Vai su Google e digita “ford mustangs”, poi cerca pagine che sono in qualche modo correlate al tuo sito web. Dopo aver fatto questa operazione (che dovrebbe essere molto facile) dovrai contattare gli amministratori di queste pagine per ottenere il tuo link pubblicato sul loro sito web. Questo può essere un compito complesso e  difficile da realizzare perché molti webmaster ignorano le e-mail delle persone che richiedono collegamenti, perché non ne vedono un vantaggio diretto. Altri motivi: forse sono raramente online, oppure eliminano la posta spam e talvolta anche delle e-mail importanti nel processo di visualizzazione della posta elettronica.

Nota importante: quando si cercano partner per dei collegamenti mirati, non devi limitarti a collegarti a siti Web con un ranking di pagina 4 o superiore. Collegati a chiunque e a tutti quelli possibili. Se ti colleghi a qualcuno che ha un range pari a zero, questo non danneggerà il tuo posizionamento, anzi lo aumenterà, perché stai recuperando un link al tuo sito web del tutto gratuito. Google non esamina i range delle pagine dei tuoi back link per determinare quale sarà il tuo posizionamento. Guarda semplicemente quanti back link hai.

Quindi, se un giorno Google decidesse di collegarsi a un sito Web che è stato appena creato e questo sito ha un range di pagina pari a 0 e ha un dominio simile a questo: mywebsite.geocities.com, il suo posizionamento non aumenterebbe anche se la pagina su Google è di grado 10; il suo grado di posizionamento sarebbe comunque zero perché avrebbe solo un back link.

Buon lavoro.


Vuoi contattare la nostra redazione? Utilizza il form CONTATTI

Visita la nostra pagina Facebook: www.facebook.com/professionescrittore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *